Sinergia-Imco,per Hines e banche piano immobili perseguibile-Catella

mercoledì 6 giugno 2012 15:59
 

MILANO, 6 giugno (Reuters) - Il piano di valorizzazione degli immobili di Imco e Sinergia, le holding in liquidazione della famiglia Ligresti, secondo le banche creditrici e secondo Hines è perseguibile, anche se l'ultima parola spetta naturalmente al giudice fallimentare.

Lo ha detto Manfredi Catella, AD di Hines Italia Sgr, la società immobiliare candidata a gestire il patrimonio immobiliare delle due società in cima alla catena Premafin -FonSai.

"Tutte le attività propedeutiche alla composizione di un piano valido sono andate avanti e sono in fase di completamento. Sono state svolte tutte le verifiche. Sia noi che le banche riteniamo che il piano sia perseguibile, poi sarà il giudice a decidere e ad esprimersi sul piano complessivo di risanamento proposto da Simco e Sinergia, che riguarda per una parte rilevante il fondo Hines ma non solo", ha detto Catella a margine di un evento all'Eire, l'expo italiana del real estate.

Le udienze sul piano di ristrutturazione del debito delle due holding si terranno presso il tribunale fallimentare di Milano il prossimo 13 giugno dopo che la procura ne ha chiesto il fallimento.

Catella ha confermato come "verosimili" le cifre emerse sul valore del patrimonio immobiliare in questione, pari a 293 milioni di euro, che verrebbe conferito al fondo attraverso il pagamento di 50 milioni cash e per il resto tramite accollo dei debiti per 243 milioni.

"Il piano è la celebrazione di una discontinuità aziendale netta dalla proprietà attuale, che viene sostituita dalle banche finanziatrici attraverso un fondo gestito da un operatore qualificato", ha proseguito il manager. "Ritengo che una gestione ordinata possa garantire il rientro dei capitali in modo più efficace di una liquidazione di singoli asset sul mercato, soprattutto in un momento drammatico come questo".

Catella ha sottolineato infine che i rapporti Imco/Fonsai su alcuni immobili non ancora realizzati non riguardano il pacchetto che dovrebbe gestire la Sgr.

(Claudia Cristoferi)   Continua...