Portogallo supera revisione bailout, vede rischi

lunedì 4 giugno 2012 11:34
 

LISBONA, 4 giugno (Reuters) - Il Portogallo ha superato la quarta revisione trimestrale del suo programma di salvataggio da 78 miliardi di euro dell'Unione europea e Fmi.

Lo ha riferito oggi il ministro delle Finanze Vitor Gaspar, assicurando l'osservanza degli obiettivi del patto malgrado i rischi, compreso l'aumento della disoccupazione.

"Ci sono considerevoli rischi interni ed esterni", ha detto Gaspar. "La sola certezza è che abbiamo bisogno di focalizzarci sugli obiettivi del programma".

Gaspar ha aggiunto che tutti gli obiettivi oggetto di revisione sono stati raggiunti e che arrivare quest'anno a un deficit/Pil del 4,5% è "fattibile", malgrado i rischi per l'economia in recessione.

Il ministro ha aggiunto che la stima per il deficit/Pil per l'anno prossimo è cresciuta di tre punti percentuali al 118%.

Gaspar ha spiegato che i creditori raccomanderanno il pagamento della prossima tranche da 4,1 miliardi di euro di aiuti, dopo che il Portogallo ha utilizzato il 75% dei fondi in base al programma.

Molti economisti hanno ipotizzato che il paese possa dover richiedere ulteriori fondi, ma Lisbona ha ripetuto più volte di non aver bisogno di maggior tempo o denaro.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia