CORRETTO UFFICIALE-Btp Italia, buona partecipazione ma meno 7,3 mld-Tesoro

venerdì 1 giugno 2012 17:39
 

(Rimanda dopo precisazione Tesoro su emissioni oltre 10 anni. Segue versione corretta)

ROMA, 1 giugno (Reuters) - Il Tesoro si aspetta una buona partecipazione anche alla seconda emissione del Btp Italia riservato al retail ma inferiore ai 7,3 miliardi della prima emissione.

Lo ha detto il direttore del Debito Maria Cannata nel corso di un incontro con i giornalisti al Tesoro.

"Sulla seconda emissione del Btp Italia sono fiduciosa che ci possa essere un buon riscontro", ha detto la Cannata pur precisando che si aspetta "meno" dei 7,3 miliardi della prima emissione.

Tra i fattori citati dalla Cannata per spiegare perché ci sarà un collocamento inferiore ai 7,3 miliardi ci sono la volatilità dei mercati, i riversamenti fiscali di giugno e il fatto che "la componente istituzionale potrebbe essere più cauta".

"Sicuramente il 50% [del funding 2012 che ammonta a circa 440-450 miliardi in totale] è stato raggiunto e forse superato", ha aggiunto commentando i risultati delle emissioni fatte finora.

Il Tesoro non pensa inoltre di tornare a emettere titoli di lungo termine, a parte gli off-the-run, prima della pausa estiva: "Non torneremo sul lungo termine oltre i 10 anni prima dell'estate, esclusi off the run", ha spiegato chiarendo una precedente dichiarazione.

Per la Cannata finora il Tesoro ha ottenuto in asta rendimenti in linea con la previsione sugli interessi passivi fatta nel Def diffuso il 18 aprile scorso.

"E' fuori luogo dire che l'asta [dei Btp di mercoledì scorso] è andata male, la domanda c'è", ha concluso il direttore del debito.   Continua...