Btp in calo su timori Grecia e Spagna, spread fermo, bene aste

lunedì 28 maggio 2012 13:36
 

MILANO, 28 maggio (Reuters) - Il mercato obbligazionario
italiano è in calo a metà seduta, ma tiene le posizioni nel suo
confronto con la Germania, in un clima generale che continua ad
essere di grande incertezza, con i timori rivolti soprattutto a
Grecia e a Spagna.	
    Il differenziale di rendimento tra Italia e Germania è poco
sopra quello della chiusura di venerdì, a 445 pb, quello con la
Spagna è sul livello migliore di circa un anno. 	
    Oggi si è tenuta la prima delle tre sedute d'asta italiane
della settimana, con l'offerta di Ctz zero coupon e BTPei
indicizzati all'inflazione della zona euro, collocati per il
massimo del range di offerta.	
    "Stamane il mercato tutto sommato regge abbastanza bene
sebbene siamo in un contesto di grandi tensioni nella zona euro
e quindi ci si deve muovere con estrema cautela" dice uno
specialist.	
    Sul fronte greco un minimo di ottimismo viene dal fatto che 
i risultati di 6 sondaggi sul voto del 17 giugno, segnalano
nuovamente in testa Nuova Democrazia, il partito di Samaras, in
vantaggio rispetto al partito della sinistra radicale. Alcuni
dei sondaggi del weekend vedono la possibilità del
raggiungimento di una maggioranza dei seggi nel caso di
un'alleanza tra Nuova Democrazia e Pasok. Intanto si attende
entro oggi l'iniezione di 18 miliardi per ricapitalizzare le 4
maggiori banche greche, il che permetterebbe loro di tornare a
finanziarsi presso la Bce. 	
    Sul fronte Spagnolo, continua a preoccupare Bankia, la banca
spagnola nata nel 2010 dalla fusione di 7 casse di risparmio che
aveva già ricevuto fondi pubblici per 4,5 miliardi, che ha
chiesto aiuti per 19 miliardi. Oggi il governo ha informato la
Bce riguardo il suo piano di ricapitalizzazione il settore
bancario attraverso l'emissione di titoli di Stato.	
    Lo spread Spagna/Germania è stamane attorno ai 500 punti
base, contro i 445 pb di Italia/Germania. La differenza tra
Spagna e Italia ha toccato in alcuni moemnti i 70 punti base (a
favore dell'Italia), livello non visto dal giugno dello scorso
anno. A fine 2011 aveva toccato un massimo a 180-190 pb.	
    Sullo sfondo poi ci sono i timori anche per l'Irlanda,
giovedì impegnata nel referendum sul fiscal compact che per
quanto non si tratti di un voto vincolante (è sufficiente
l'approvazione di 12 dei 17 paesi dell'area per l'entrata in
vigore del patto), resta un tema delicato.	
    	
    ASTE BEN COLLOCATE, RENDIMENTI ALTI IN LINEA CON MERCATO   	
    La prima delle tre tornte d'asta della settimana è stata
chiusa con successo per il Tesoro italiano che ha potuto
raccogliere tutto (anzi un milione in più) l'ammontare che si
era proposto. "Raccogliere tutti i fondi desiderati è sempre una
buona cosa di questi tempi", dice Luca Jellinek, strategist di
Credit Agricole. "Come al solito però abbiamo visto rendimenti
in rialzo, sebbene in liena con il mercato".	
    In particolare sono stati collotati 3,5 miliardi di Ctz a un
rendimento del 4,037%, il massimo da dicembre scorso, da 3,355%
dell'asta del mese scorso. Inoltre sono stati collocati 4,251
miliardi su due BTPei su un'offertta di 3-4,25 miliardi.	
    "Soprattutto il comparto dei linker era stato messo molto
sotto pressione nei giorni scorsi e il risultato delle aste di
oggi esprime il livello del mercato", dice un  dealer. Il Tesoro
ha in programma per giugno l'emissione di un secondo BTP Italia
indicizzato all'inflazione italiana. 	
    Domani sarà la volta dei Bot a 6 mesi offerti per 8,5
miliardi e mercoledì ci sarà l'asta dei titoli a medio-lungo,
per quantità e tipologie che verranno communicate stasera a
mercati chiusi.	
     	
====================== 13,20 ============================  	
FUTURES BUND GIUGNO       144,17   (-0,06)           	
FUTURES BTP GIUGNO        101,20   (-0,23)             	
BTP 2 ANNI  (APR 14)   98,476  (-0,308) 3,903%     
 	
BTP 10 ANNI (SET 22)  98,005  (-0,279) 5,842%     
 	
BTP 30 ANNI (SET 40)  86,078  (-0,415) 6,122%     
 	
            	
========================= SPREAD (PB)========================  	
                                                                	
                                             ULTIMA CHIUSURA    	
TREASURY/BUND 10 ANNI  37          37        	
BTP/BUND 2 ANNI         387         367      	
BTP/BUND 10 ANNI      445         444   	
 livelli minimo/massimo           439,1-452,0  411,5-445,4 	
BTP/BUND 30 ANNI      415         412      	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                  193,9       209,2   	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  28,0        28,0  	
=============================================================  	
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia