REFILE-Telecom sotto pressione, pesa previsione uscita da indice Europa

venerdì 25 maggio 2012 15:45
 

(Elimina refuso da titolo)

MILANO, 25 maggio (Reuters) - Telecom Italia è in deciso ribasso, sui minimi da circa quindici anni.

In calo sin dalle prime battute, il titolo della società di tlc, attorno alle 15,10, cede il 3,03%, a 0,6870 euro, dopo aver segnato un minimo di 0,6860 euro. Consultando il grafico si evince che Telecom non toccava questi livelli dal settembre 1997. Intensi gli scambi: sono passati di mano circa 98,7 milioni di titoli, contro una media dell'intera seduta di 95,898 milioni negli ultimi trenta giorni.

Secondo due trader, su Telecom Italia pesa soprattutto la previsione di un'uscita del titolo dall'indice Euro STOXX 50 .

In una nota di un broker estero si legge che l'indice verrà rivisto il prossimo 13 giugno, dopo la chiusura delle contrattazioni e la nuova composizione sarà operativa dalla seduta di lunedì 15 giugno.

Il broker prevede che dall'indice usciranno Telecom Italia e Deutsche Boerse ; a rischio anche Nokia, mentre Carrefour dovrebbe beneficiare della performance del titolo di recente.

Il broker, inoltre, quantifica in 240 milioni di euro, in base ai pesi nell'indice, la pressione al ribasso sul titolo Telecom, il più debole fra i componenti del paniere.

Nell'indice, stando al report, entreranno Asml ed Essilor.

Tornando a Telecom, oggi un quotidiano ha rilanciato quanto anticipato da Reuters due mesi fa, ovvero il varo di una forward start facility da 4 miliardi per rifinanziare il debito in scadenza nel 2014.   Continua...