Bond euro aprono in rialzo, timori Grecia, attesa summit Ue

mercoledì 23 maggio 2012 09:34
 

LONDRA, 23 maggio (Reuters) - Aprono in rialzo i bund
tedeschi con gli investitori che tornano a vederli nuovamente
come investimento rifugio per i timori dell'uscita della Grecia
dalla zona euro. 	
    A pesare sono state le dichiarazioni a Dow Jones dell'ex
primo ministro Luca Papademos secondo cui la Grecia non ha altre
chance se non quelle di aderire al terribile piano di austerità
oppure uscire dalla zona euro, un rischio quest'ultimo - ha
detto - che potrebbe non materializzarsi, ma è reale.	
    Occhi puntati sul vertice informale dei capi di Stato e di
governo Ue di stasera, il primo in cui Francia e Germania si
trovano su posizioni opposte sui temi soprattutto di crescita e
rigore, ma anche della creazione di un debito comune della zona
euro. Soprattutto su quest'ultimo tema, fortemente sostenuto
anche dalla Commissione europea, vedranno contrapposti da una
parte il presidente francese Francois Hollande, Mario Monti e
primo ministro spagnolo Mariano Rajoy e dall'altra Angela
Merkel. 	
    Intanto - fattore visto come un apripista verso gli eurobond
- ieri a Strasburgo è stato raggiunto un accordo tra Parlamento
europeo e Consiglio per il via libera ai primi 'project bond'
europei. Il progetto pilota destina 230 milioni di garanzie e
prestiti per l'emissioni di obbligazioni con un moltiplicatore
atteso tra 15 e 20, in grado quindi di smobilizzare 4,6 miliardi
di euro di investimenti privati per progetti per infrastrutture
in trasporti, energia e tecnologie digitali. Oggi è attesa la
ratifica dell'accordo.	
    Attenzione anche per la situazione in Spagna. Oggi alle
18,00 il ministro dell'economia spagnolo De Guidos è atteso
indicare i termini della ristrutturazione della recentemente
nazionalizzata Bankia e annunciare quanti fondi
saranno necessari ancora per sostenerla. 	
    Sul fronte dell'offerta, la Germania offre oggi in asta 5
miliardi di euro del suo nuovo Schatz, la cui cedola è stata
fissata ieri allo zero percento. Verranno posti in asta anche
altri 2 miliardi di titoli inflation link scadenza 2023, cedola
0,10%.	
        	
========================= ORE 9,30  ============================	
 FUTURES EURIBOR GIUGNO        99,335  (inv.)   	
 FUTURES BUND GIUGNO         143,38  (+0,28)          	
 FUTURES BTP GIUGNO          101,86  (-0,06)      	
 BUND 2 ANNI             100,340 (+0,004)   0,064% 	
 BUND 10 ANNI           102,740 (+0,210)   1,456% 	
 BUND 30 ANNI           125,856 (+0,678)   2,085% 	
 ===============================================================	
    (Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02
66129504, Reuters messaging:
gabriella.bruschi.reuters.com@reuters.net)
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia