Conti pubblici, Monti ribadisce che non ci sarà manovra correttiva

martedì 22 maggio 2012 14:04
 

ROMA, 22 maggio (Reuters) - Il presidente del Consiglio Mario Monti ribadisce che non ci sarà bisogno di una nuova manovra correttiva sui conti pubblici per centrare i target europei.

"Non vedo all'orizzonte né ho intenzione di procedere a una nuova manovra per perfezionare un obiettivo di finanza pubblica per il quale l'Europa ci sta elogiando e, come ho potuto constatare questo fine settimana, non solo l'Europa", ha detto Monti al termine di una conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Stamani l'Ocse nel suo outlook ha ravvisato il rischio di un nuovo intervento correttivo a causa del rischio di recessione ma per l'istituto parigino le "prudenti" stime del governo sugli introiti dalla lotta all'evasione fiscale compensano tale rischio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia