Germania non vede possibilità per eurobond - funzionario

martedì 22 maggio 2012 12:57
 

BERLINO, 22 maggio (Reuters) - La Germania non crede che l'emissione congiunta di titoli della zona euro offra una soluzione alla crisi del debito dei paesi della zona euro e non cambierà la sua posizione nonostante le richieste dalla Francia e di altri paesi di considerare un tale passo.

Lo ha detto un alto funzionario tedesco.

"Questa è una ferma convinzione che non cambierà in giugno" ha detto il funzionario in un briefing del governo tedesco in vista del vertice informale dei leader europei di domani. Un secondo vertice si terrà alla fine di giugno.

Anche la posizione del primo ministro spagnolo sugli eurobond è vicina a quella tedesca, ha detto, precisando che la Germania vuole anche un chiaro limite finanziario per i project bond.

Il funzionario, che ha chiesto l'anonimato, ha anche detto che non vede la necessità per i leader di discutere di un allentamento degli obiettivi di disavanzo per i paesi della zona euro in difficoltà come la Grecia o la Spagna, né per esplorare nuovi modi per ricapitalizzare le banche più vulnerabili al meeting di domani.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129504, Reuters messaging: gabriella.bruschi.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia