Crisi zona euro, ragionamenti Hollande "assurdità" - Fekter

martedì 22 maggio 2012 08:42
 

VIENNA, 22 maggio (Reuters) - Il ministro delle Finanze austriaco Maria Fekter ha definito "assurdità" l'approccio del neopresidente francese Francois Hollande sulla crisi del debito nella zona euro, insistendo, in un'intervista a un giornale, sulla disciplina.

"La crescita finanziata dal debito? Sono ricette del giorno prima di ieri. I ragionamenti che il nuovo presidente francese Francois Hollande sta riproponendo sono assurdità e ci hanno portati in questo pasticcio", ha detto Fekter al giornale Oberoesterreichische Nachrichten.

Hollande insiste sulla crescita in Europa e ieri ha detto che tutte le opzioni dovranno essere sul tavolo al vertice informale Ue di domani.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia