Francia, per ministro Economia eurobond è "idea forte"

lunedì 21 maggio 2012 19:01
 

BERLINO, 21 maggio (Reuters) - L'ipotesi di emettere eurobond è una "idea forte" e dovrebbe essere discussa dai leader Ue nel summit informale di mercoledì.

Lo ha detto il ministro francese dell'Economia, Pierre Moscovici, nel corso della conferenza stampa congiunta con il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble.

"Ne abbiamo parlato e ciascuno ha confermato una posizione già nota" ha detto Moscovici ai giornalisti dopo il suo primo incontro con Schaeuble dalla sua nomina a capo del dicastero dell'economia francese la scorsa settimana.

"Ne discuteremo marcoledì e ognuno porterà avanti le proprie opinioni, ma per noi è una idea forte", ha proseguito il ministro francese, aggiungendo che nonostante l'opinione favorevole la Francia non può imporre agli altri partner la possibilità di emettere eurobond.

La Germania ha escluso l'ipotesi in questione nel prossimo futuro sostenendo che l'emissione di obbligazioni congiunte dell'area euro potrà avvenire solamente dopo che sarà compiuto un maggiore rafforzamento delle regole comuni di bilancio.

Moscovici non ha voluto rispondere alla domanda sulla posizione della Francia rispetto all'ipotesi di una guida tedesca dell'Eurogruppo dicendo che questo sarà parte di un "pacchetto" più complesso di decisioni.

Si intensifica dunque la pressione sulla cancelliera tedesca Angela Merkel in tema di debito congiunto della zona euro con il neo presidente francese Francois Holland deciso a inserire una proposta sugli eurobond nell'incontro di mercoledì dopo avere sollevato l'argomento durante i lavori del G8 nel weekend.

"In questo meeting infornale delineerò tutte le proposte di crescita", aveva detto Hollande ai giornalisti alla fine del G8 a Camp David sabato.

"All'intero di questo pacchetto di proposte ci saranno gli eurobond e non sarò solo a proporli. Ne ho avuto conferma in questo G8", aveva detto.   Continua...