Bce esprime forte preferenza per permanenze Grecia in euro-Draghi

mercoledì 16 maggio 2012 15:47
 

FRANCOFORTE, 16 maggio (Reuters) - La Bce ha una forte preferenza per la permanenza della Grecia nell'euro. Lo ha dichiarato il presidente Mario Draghi, aggiungendo tuttavia che non è compito dell'istituto centrale decidere cosa debba succedere.

"Voglio affermare che la nostra forte preferenza è per la Grecia che continui a stare nella zona euro" ha affermato Draghi in un discorso tenuto in occasione di una cerimonia di saluto al banchiere centrale Jose Manuel Gonzalez-Paramo. "Dal momento che il trattato non prevede niente sull'uscita (dall'euro), questo non è una questione su cui decide la Bce".

Il numero uno della Bce ha inoltre confermato che la banca centrale spagnola ha chiesto la collaborazione di Francoforte nella gestione della situazione di dissesto del settore bancario nazionale, senza però dare ulteriori dettagli sul tipo di coinvolgimento della Bce.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia