Treasuries Usa si indeboliscono dopo commenti Merkel

mercoledì 16 maggio 2012 14:55
 

NEW YORK, 16 maggio (Reuters) - I titoli di Stato statunitensi viaggiano in ribasso nei primi scambi newyorkesi, indeboliti dai commenti del cancelliere tedesco Angela Merkel sulla Grecia, che hanno frenato la corsa verso investimenti rifugio come il debito governativo Usa.

I rendimenti sono scesi nella notte per i timori relativi alla crisi politica e finanziaria della Grecia ma nei primi scambi sulla piazza Usa risalgono dai minimi.

Intorno alle 14,45 italiane il benchmark decennale cede 9/32 e rende l'1,803% e il trentennale arretra di 14/32 con un rendimento al 2,943%.

Un portavoce del governo tedesco ha detto che dopo l'incontro di ieri tra Merkel e il nuovo presidente francese Francois Hollande, il cancelliere ha detto che "laddove vi siano opportunità di crescita ulteriore in Grecia, attraverso l'appoggio agli sforzi di Atene, siamo aperti ad ascoltare ogni proposta o farne a nostra volta".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia