PUNTO 1-Grecia, nuove elezioni il 17 giugno

mercoledì 16 maggio 2012 13:41
 

(Accorpa pezzi, cambia titolo)

ATENE, 16 maggio (Reuters) - I leader greci si sono incontrati oggi per dare vita a un governo ad interim che guidi il Paese a nuove elezioni, previste per il prossimo 17 giugno, mentre è in gioco l'adesione della Grecia all'euro in una crisi che sta colpendo i mercati di tutto il mondo.

I partiti profondamente divisi sul piano di salvataggio di Ue e Fmi hanno gettato la spugna ieri dopo nove giorni di trattative per formare una coalizione di governo, colpendo molte borse in tutto il mondo mentre gli investitori sono preoccupati dalla prospettiva che la situazione della zona euro resti in un limbo per un altro mese.

Intanto una fonte del partito Sinistra Democratica ha riferito che le nuove elezioni politiche sono state indette per il prossimo 17 giugno, a seguito dell'incontro tenutosi oggi tra i leader delle forze politiche.

Il leader del partito conservatore Greci Indipendenti, Panos Kammenos, ha dichiarato che è stato inoltre raggiunto un accordo per la nomina di un giudice come primo ministro ad interim, fino al prossimo voto.

Secondo i sondaggi, con gli elettori esasperati da cinque anni di recessione, dalla disoccupazione a livelli record e da profondi tagli ai salari, dalle urne emergerà molto probabilmente un parlamento frammentato come dopo le elezioni del 6 maggio.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia