Btp chiudono in calo ma sopra minimi, pesano timori su stallo Grecia

lunedì 14 maggio 2012 17:47
 

MILANO, 14 maggio (Reuters) - Non muta la situazione nel
pomeriggio, con i Btp ancora sotto pressione che chiudono la
seduta in sensibile calo sebbene non sui minimi, il netto
movimento di appiattimento della curva dei rendimenti italiana e
lo spread che testa al rialzo la soglia dei 450 punti base.	
    Non sono state tanto le aste di Btp di questa mattina, dal
risultato peraltro positivo, a pesare sul mercato dei titoli di
Stato, quanto il prolungato stallo politico in Grecia che - a
detta di numerosi investitori - avvicina sempre di più il paese
ad una clamorosa uscita dall'euro, nonostante ancora oggi il
cancelliere tedesco Merkel abbia dichiarato che l'Europa deve
fare di tutto affinché ciò non avvenga. 	
    "Per il mercato c'è un rischio reale che a un certo punto la
Grecia dovrà lasciare l'euro, se non si trova coesione politica.
Questo va ad aumentare le possibilità di contagio e i paesi più
esposti sono Spagna e Italia" spiega lo strategist di Ing
Alessandro Giansanti. 	
    L'impasse greca, insieme alla difficile situazione in cui si
dibatte il settore bancario spagnolo - alle prese con un'elevata
quantità di crediti in sofferenza - continuano ad alimentare
l'avversione al rischio degli investitori. Su piattaforma
Tradeweb, lo spread di rendimento tra Btp e Bund decennali
termina la seduta in area 442 punti base (oltre 30 in più
rispetto alla chiusura di venerdì), con un picco intraday a
quota 452, sui massimi dallo scorso 20 gennaio. 	
    "Nel pomeriggio abbiamo recuperato qualcosa, c'è stata
qualche dichiarazione un po' più distensiva dall'Eurogruppo di
Bruxelles, ma la tensione resta palpabile" commenta il trader di
una delle maggiori banche italiane. "La Grecia è un problema, e
a seguire la Spagna, non vedo soluzione a breve".	
    Mentre il rendimento sul dieci anni italiano è salito fino
al 5,96% nel corso della seduta, quello sul decennale tedesco
tocca il nuovo minimo storico dell'1,43%. Il future sul Bund
tedesco, d'altra parte, fa registrare in giornata il nuovo
massimo storico di 143,69.	
    "Oggi non ho visto ordini massicci di vendita sulla
periferia, ma pochi volumi bastano ormai per spostare il
mercato" prosegue il trader.	
    Rispetto a venerdì la curva dei rendimenti italiani 'flatta'
di circa 13 punti base sul tratto 2-10 anni e di quattro punti
sul tratto 10-30.	
    	
    DOPO BTP FOCUS MERCATO PRIMARIO SI SPOSTA SU SPAGNA	
    Il Tesoro italiano ha collocato stamane 3,5 miliardi del Btp
marzo 2015, al massimo della forchetta d'offerta, col rendimento
sostanzialmente invariato rispetto all'asta di aprile, al 3,91%
dal 3,89%. Al triennale si è aggiunto il
collocamento di complessivi 1,75 miliardi di euro dei tre
off-the-run marzo 2020, marzo 2022 e marzo 2025, anche in questo
caso al massimo del range d'offerta. Nessuna
richiesta invece nella riapertura di oggi pomeriggio del Bot a
12 mesi andato in asta venerdì scorso.	
    "I prezzi in asta sono stati in linea con il mercato per il
3 anni e sopra il mercato per gli off-the-run a conferma del
buon esito dell'asta" ha commentato stamane Giuseppe Maraffino
di Barclays.	
    Rendimenti in salita, invece, nelle aste spagnole a breve di
questa mattina. Madrid sarà tuttavia chiamata
giovedì al vero test della settimana col mercato primario, con
le aste sulle scadenze tre e quattro anni.	
    Il dieci anni spagnolo ha terminato la seduta
su un rendimento del 6,25%, non lontano da quel 6,50% che
diversi operatori vedono come soglia critica che spingerebbe la
Bce a tornare sul mercato secondario a sostengo del debito
periferico.	
                   	
========================== 17,30 ==========================	
FUTURES BUND GIUGNO       143,44   (+0,67)         	
FUTURES BTP GIUGNO        100,70   (-1,43)           	
BTP 2 ANNI  (NOV 13)   99,438  (-0,558) 3,338%     	
BTP 10 ANNI (SET 22)  97,768  (-1,428) 5,873%     	
BTP 30 ANNI (SET 40)  85,885  (-1,829) 6,138%     	
          	
========================= SPREAD (PB)===========================	
                                                                
                                             ULTIMA CHIUSURA   	
TREASURY/BUND 10 ANNI  32          36      	
BTP/BUND 2 ANNI         328         294    	
BTP/BUND 10 ANNI      442         417 	
 livelli minimo/massimo           425,6-451,5  410,9-423,4  	
BTP/BUND 30 ANNI      402         379    	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                  253,5       266,1 	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  26,5        30,6	
===========================================================	
	
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia