Goldman aumenta posizioni su debito Italia in trim1 per 2,3 mld dlr

giovedì 10 maggio 2012 14:14
 

MILANO, 10 maggio (Reuters) - Anche Goldman Sachs ha incrementato le sue posizioni in titoli di Stato italiani nel primo trimestre.

Il dato emerge della trimestrale della banca di Wall Street, dopo che già Commerzbank ieri aveva mostrato lo stesso trend .

Goldman ha acquistato un controvalore di 2,3 miliardi di dollari di debito sovrano italiano nel primo trimestre, aumentando in generale la sua esposizione verso i paesi europei in difficoltà, anche se ha ridotto l'esposizione verso altre nazioni a rischio tra cui la Grecia.

La banca detiene un controvalore complessivo di 2,7 miliardi dollari di obbligazioni, azioni, derivati e altri titoli emessi da Grecia, Irlanda, Italia, Portogallo e Spagna al 31 marzo, secondo il rapporto trimestrale di Goldman presentato alla Sec Usa oggi.

Tale ammontare si confronta con un'esposizione nei confronti degli stessi paesi a fine anni pari a 580 milioni di dollari.

La maggior parte dell'aumento proviene dunque dall'aumento degli acquisti da parte di Goldman di titoli di Stato italiani, sui quali a fine 2011 aveva una posizione nulla.

Nel corso del trimestre, Goldman ha ridotto invece l'esposizione nei confronti di Grecia e Irlanda da 126 milioni dollari e 478 milioni dollari rispettivamente.

La banca ha inoltre aumentato la sua posizione corta sul Portogallo e ha ridotto la posizione corta sulla Spagna, sotto forma di derivati nei confronti di debito non sovrano in quei paesi.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129504, Reuters messaging: gabriella.bruschi.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia