Btp pesanti, spread su Bund sale oltre 420 pb con periferici

mercoledì 9 maggio 2012 12:19
 

MILANO, 8 maggio (Reuters) - Spira sui mercati un'aria di
accentuata avversione al rischio, una delle cui prime vittime è
naturalmente il secondario dei periferici europei - Italia
compresa.	
    Il rendimento del decennale spagnolo torna a
superare la soglia chiave di 6%, più volte varcata nel corso
delle ultime settimane, mentre il dieci anni Btp settembre 2022
 offre circa 5,75%.	
    Arriva brevemente a oltrepassare i 420 punti base la forbice
tra rendimenti Btp/Bund sul tratto a dieci anni 
sulla piattaforma TradeWeb.	
    "Stiamo assistendo a un nuovo 'ripricing' dei rischi e
prevale oggi un clima di forte sfiducia: si ragiona sulle
conseguenze del voto soprattutto in Grecia... il mercato è
inoltre molto poco liquido e le oscillazioni dei prezzi
particolarmente brusche" spiega un operatore.	
    Le vendite arrivano a colpire qualsiasi asset considerato
'non-core', ovvero in questo momento semplicemente non tedesco,
contagiando persino il secondario francese.	
    Proseguono intanto ad Atene le trattative per la formazione
di un nuovo esecutivo che sembrano però destinate a fallire.	
    Leader della sinistra radicale Syriza incaricato di trovare
una coalizione, Alexis Tsipras incontrerà il socialista
Evangelos Venizelos e il conservatore Antonis Samaras dopo aver
fatto tremare i mercati dichiarando ieri di considerare
annullati gli impegni sottoscritti in sede Ue per il rientro di
deficit e debito.	
    "Lo stallo dei negoziati in Grecia per la formazione del
nuovo governo pesa sui mercati" si legge nella nota dell'ufficio
studi Intesa Sanpaolo.	
    Passando brevemente al fronte del primario, l'agenzia per la
gestione del debito federale ha collocato 4,032 miliardi di euro
del nuovo Bobl cedola 0,50% al tasso medio di 0,56%, in
flessione da 0,8% dell'asta di aprile, con un rapporto di
copertura che passa a 1,4 da 1,8 del mese scorso.	
    Se il coefficiente 'bid to cover' è peggiorato, va comunque
tenuto conto dell'ulteriore discesa dei rendimenti e notato che
il risultato dell'asta tedesca ha portato il futures Bund
all'ennesimo record di tutti i tempi fino a 142,75.	
    Per tornare al tema dell'offerta, il ministero dell'Economia
annuncia questa sera a mercato chiuso tipologia e ammontare di
titoli a medio-lungo in asta lunedì prossimo 14 maggio.	
       	
======================== 12,00 ============================	
FUTURES BUND GIUGNO       142,71   (+0,16)         	
FUTURES BTP GIUGNO        101,67   (-0,80)           	
BTP 2 ANNI  (NOV 13)  100,035  (-0,157) 3,002%     	
BTP 10 ANNI (SET 22)  98,795  (-0,760) 5,734%     	
BTP 30 ANNI (SET 40)  86,990  (-0,952) 6,044%     	
          	
========================= SPREAD (PB)===========================	
                                                                
                                             ULTIMA CHIUSURA   	
TREASURY/BUND 10 ANNI  29          29      	
BTP/BUND 2 ANNI         291         282    	
BTP/BUND 10 ANNI      421         411 	
 livelli minimo/massimo           408,9-423,9  390,0-411,1  	
BTP/BUND 30 ANNI      378         372    	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                  270,0       274,4 	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  31,5        31,5	
===========================================================	
	
    (Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02
66129854, Reuters messaging:
alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net)
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia