Grecia, impegni bailout nulli dopo voto - leader sinistra

martedì 8 maggio 2012 14:42
 

ATENE, 8 maggio (Reuters) - Gli impegni sottoscritti da Atene come condizione per la concessione degli aiuti internazionali Ue, Fmi e Bce, sono nulli dopo l'esito delle consultazioni elettorali di domenica.

Lo dice Alexis Tsipras, leader della formazione di sinistra Syriza secondo partito del nuovo Parlamento greco, incaricato di formare un governo di coalizione dopo il fallimento del tentativo del conservatore Antonis Samaras ieri.

Augurandosi di riuscire a mettere insieme una coalizione di formazioni della sinistra, Tsipras propone che le banche elleniche passino sotto il controllo statale e venga incaricata una commissione internazionale per verificare la "legalità" del debito pubblico greco.

"Il verdetto popolare rende chiaramente nullo l'accordo sul bailout" dichiara alla stampa.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129854, Reuters messaging: alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia