PUNTO 1-Francia, Hollande presidente, mercati in attesa delle sue scelte

lunedì 7 maggio 2012 18:00
 

(Aggiunge dichiarazioni, dettagli e contesto)

PARIGI, 7 maggio (Reuters) - Il vittorioso François Hollande si trova di fronte a una breve luna di miele dopo la sua elezione a primo presidente francese di sinistra da 17 anni a questa parte, con i mercati finanziari ansiosi di vedere segnali chiari delle sue politiche e di sapere quanto duramente intenda contrastare l'austerità propugnata dalla Germania.

Il socialista moderato ha battuto il conservatore Nicolas Sarkozy col 51,7% dei voti nel secondo turno delle elezioni presidenziali, dopo una tesa campagna elettorale dominata dalla stessa rabbia per la crisi economica che ha provocato la caduta di 10 altri leader europei dalla fine del 2009.

Mentre i sostenitori di sinistra hanno festeggiato fino all'alba nel centro di Parigi, Hollande ha ammesso che per lui i festeggiamenti dovranno essere di breve durata.

"C'è molta gioia e orgoglio ma anche apprensione nell'assumere questa responsabilità in un momento difficile per il paese e per l'Europa", ha detto il neo-presidente.

Il consigliere economico di Hollande ha precisato comunque che la nuova squadra presidenziale non va al potere per "distribuire denaro".

Il nuovo presidente dovrebbe giurare il 15 maggio. Con i timori per la crisi del debito della zona euro che tornano ad emergere dopo le inconcludenti elezioni in Grecia, Hollande andrà a Berlino subito dopo il suo giuramento per contrastare la fermezza della Germania sulle politiche di austerità e per sostenere nuove idee per stimolare la crescita.

Arrivando stamani al suo quartier generale a Parigi, dove dovrebbe tenere i colloqui sulla formazione di un nuovo governo, Hollande ha sottolineato che almeno per i prossimi giorni Sarkozy resta in carica.

"Devo prepararmi. Ho detto che ero pronto e ora devo essere sicuro di esserlo, completamente", ha detto ai giornalisti.   Continua...