Btp in rialzo, volumi sottili, spread 387 pb, occhi su elezioni

venerdì 4 maggio 2012 17:32
 

MILANO, 4 maggio(Reuters) - Il mercato obbligazionario
italiano archivia l'ultima seduta della settimana in territorio
positivo, tra volumi sottili che amplificano i movimenti delle
quotazioni, in attesa di un week- end denso di appuntamenti
elettorali, in Francia, Grecia e in Italia.	
    "Gli scambi sono davvero limitati, sono tutti in attesa del
responso delle urne" dice un dealer delle principali banche
italiane.	
    Nel frattempo, i movimenti del mercato, amplificati dai
bassi volumi, sono dettati principalmente dalle indicazioni che
di volta in volta gli indicatori forniscono sullo stato
dell'economia.	
    Si spiega così l'altalena dello spread tra il decennale
italiano e la controparte tedesca, che ha
toccato stamane il picco di giornata - 392 punti base - in
concomitanza con le deludenti indicazioni sull'attività del
settore dei servizi nella zona euro, per poi stringere fino a
377 punti base, minimo dal 18 aprile.	
    Lo spread si è riallargato nuovamente nel pomeriggio con
l'uscita dei dati sull'occupazione Usa di aprile, meno positivi
delle attese e ga chiuso la seduta a 389 punti
base dai 390 punti base di ieri.	
    "Nel pomeriggio il clima è stato appesantito dai dati
sull'occupazione Usa che hanno dato nuovo slancio al Bund, ma
nel complesso, pur tra volumi limitati, il tono della seduta per
i Btp è stato positivo, in particolar modo sul breve".	
    Intorno alle 17,20 il decennale benchmark rende il 5,472%
dal 5,524% di ieri in chiusura mentre il biennale
è tornato sotto la soglia del 3% per la prima volta da tre
settimane.	
   "I brevi vanno bene perchè di liquidità nel sistema ce n'è
tanta e offrono un tasso davvero interessante" sintetizza un
dealer.	
    	
    OCCHI SU ELEZIONI IN FRANCIA, GRECIA, ITALIA	
    Per quanto riguarda il fronte politico, l'appuntamento più
atteso è sicuramente il secondo turno delle presidenziali
francesi, in cui si fronteggeranno l'uscente Nicolas Sarkozy e
il socialista Francois Hollande, in testa alla prima tornata 	
elettorale.  	
    "Gli effetti di una vittoria di Hollande sono tutti da
vedere. Personalmente non credo che abbia intenzione di
scardinare gli assetti europei, ma semmai di procedere al
consolidamento di bilancio in maniera più sensata, in un momento
di evidente difficoltà dell'economia della zona euro. E questo
potrebbe tutto sommato non dispiacere ai mercati" conclude
Manenti.	
     Ma gli investitori presteranno molta attenzione all'esito
delle politiche greche, che, secondo gli osservatori, puniranno
i partiti tradizionali, premiando i partiti più piccoli,
contrari al piano di salvataggio da 130 miliardi concordato con
i creditori internazionali, al prezzo di una dura politica di
austerity. 	
    E un test sulla politica di austerity portata avanti dal
governo di Mario Monti saranno anche le elezioni amministrative
in un migliaio di Comuni italiani, che potrebbero evidenziare la
crescita delle forze di protesta a scapito dei partiti che
sostengono l'esecutivo tecnico.. 	
   	
    CAMBIO BENCHMARK DECENNALE IN VISTA 	
All'inizio della prossima, probabilmente, Tradeweb cambierà il
decennale benchmark italiano. 	
    Il marzo 2022 verrà sostituito con il settembre 2022
, in circolazione per 10,668 miliardi, e che
intorno alle 17,30 rende il 5,641%, 17 centesimi in più rispetto
all'attuale benchmark, con un divario sulla controparte tedesca
pari a 405 punti base.	
    	
 =========================== 17,20 =============================	
FUTURES BUND GIUGNO       142,02   (+0,31)         	
FUTURES BTP GIUGNO        102,45   (+0,56)           	
BTP 2 ANNI  (NOV 13)  100,114  (+0,163) 2,959%     	
BTP 10 ANNI (MAR 22)  97,081  (+0,366) 5,457%     	
BTP 30 ANNI (SET 40)  87,723  (+0,316) 5,982%     	
          	
========================= SPREAD (PB)========================== 	
                                                                
                                              ULTIMA CHIUSURA   	
TREASURY/BUND 10 ANNI    30             32      	
BTP/BUND 2 ANNI           287            297    	
BTP/BUND 10 ANNI        387            390      	
 livelli minimo/massimo             377,4-391,6     384,8-396,0 	
BTP/BUND 30 ANNI        368            367    	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                    249,8          246,3    	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                    52,5           49,8   	
    	
    	
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia