Bce, Draghi loda sforzi Italia e Spagna per riforme

giovedì 3 maggio 2012 16:49
 

BARCELLONA, 3 maggio (Reuters) - Il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi ha lodato oggi gli sforzi riformatori di Spagna e Italia, dicendo che entrambi i paesi hanno fatto progressi significativi.

La Spagna sta registrando la seconda recessione degli ultimi tre anni e i timori che non riesca a centrare i target di bilancio ne hanno fatto nuovamente l'epicentro della crisi del debito periferico, spingendo al rialzo il costo che Madrid sopporta per rifinanziare il debito.

"Direi che il governo spagnolo ha fatto uno sforzo significativo sul fronte delle riforme. Si tratta di una serie di provvedimenti che... sono stati varati in un lasso di tempo molto breve. Penso che dobbiamo prendere atto di questo sforzo significativo", ha detto Draghi in occasione della consueta conferenza stampa svoltasi dopo che il consiglio ha deciso la conferma dei tassi attuali.

L'Italia ha compiuto "progressi significativi" ed è sulla buona strada, ha aggiunto il presidente Bce.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia