May 2, 2012 / 2:43 PM / 5 years ago

Banche, via libera Senato a decreto su commissioni sconfinamenti

3 IN. DI LETTURA

ROMA, 2 maggio (Reuters) - Il Senato ha dato oggi il via libera al decreto che modifica le norme sulle commissioni bancarie.

Il testo cancella le commissioni per sconfinamenti fino a 7 giorni consecutivi ogni trimestre e di entità "pari o inferiore a 500 euro", come previsto da un emendamento presentato dai relatori, Simona Vicari (Pdl) e Filippo Bubbico (Pd).

Nel dettaglio, vengono cancellate le commissioni di istruttoria veloce per le "famiglie consumatrici titolari di conto corrente, nel caso di sconfinamenti pari o inferiori a 500 euro in assenza di affidamento ovvero oltre il limite di fido, per un solo periodo, per ciascun trimestre bancario, non superiore alla durata di giorni sette consecutivi".

Le commissioni sono quelle previste dall'articolo 117-bis del Tub, il Testo unico bancario, che così recita: "A fronte di sconfinamenti in assenza di affidamento ovvero oltre il limite del fido, i contratti di conto corrente e di apertura di credito possono prevedere, quali unici oneri a carico del cliente, una commissione di istruttoria veloce determinata in misura fissa, espressa in valore assoluto, commisurata ai costi e un tasso di interesse debitore sull'ammontare dello sconfinamento".

Il governo ha varato il decreto il 23 marzo scorso per ripristinare le commissioni bancarie sui crediti, cancellate da un emendamento del Pd approvato in Senato alla legge sulle liberalizzazioni.

Durante l'esame in aula i senatori hanno abrogato, contro il parere del governo, un articolo che introduceva un regime di favore per il trattamento pensionistico dei dirigenti pubblici.

L'aticolo integrava la manovra nella parte che prevede un contributo di solidarietà per gli stipendi dei manager pubblici oltre i 300.000 euro annui, stabilendo che la riduzione era ininfluente ai fini della pensione per la parte calcolata con il metodo retributivo.

L'obiettivo del governo era evitare potenziali contenziosi attraverso la norma.

Il decreto va ora alla Camera per la seconda lettura.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below