Zona euro valuta aumento risorse fondo salvataggio a quasi 700 mld

venerdì 16 marzo 2012 12:34
 

BRUXELLES, 16 marzo (Reuters) - I paesi della zona euro stanno valutando la possibilità di innalzare a quasi 700 miliardi di euro per fine marzo la capacità combinata dei fondi salva-Stati - il temporaneo Efsm e il permanente Esm - attualmente pari a 500 miliardi.

Lo riferiscono funzionari dell'unione monetaria europea in vista della riunione di ministri delle Finanze e banchieri centrali il 30 e 31 marzo prossimo a Copenhagen.

Lo European Financial Stability Facility ha attualmente a disposizione 440 miliardi e lo European Stability facility 500 miliardi ma possono insieme arrivare a finanziare massimi 500 miliardi.

Dei 440 miliardi Efsf, 192 sono già impegnati nei programmi di sostegno a Grecia, Irlanda e Portogallo.

"Una delle possibilità è quella di dire che Efsf ha promesso 192 miliardi ma Esm ne metterà altri 500 miliardi" dice uno dei funzionari.

"La capacità combinata dei due fondi passerebbe così da 500 a 692 miliardi, all'incirca 700, e di questo si sta parlando: si tratta dell'opzione meno ambiziosa dunque politicamente più semplice da ottenere" aggiunge.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129854, Reuters messaging: alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia