Btp chiudono misti, vista fase di consolidamento

giovedì 15 marzo 2012 17:28
 

MILANO, 15 marzo (Reuters) - I Btp archiviano con
andamento misto, in una sostanziale stabilità, una seduta
caratterizzata dalle aste di Francia e Spagna e da una certa
debolezza del Bund. La crescita di un ottimismo relativo alle
prospettive sull'economia ha infatti  innescato vendite di
titoli rifugio e investimenti su azionario e periferie.	
    "I Btp sono stabili dopo il marcato restringimento dello
spread visto in sedute passate. Mi aspetto che inizi una fase di
consolidamento. Tra l'altro dobbiamo vedere ancora un
miglioramento nella parte lunga della curva sulla quale regna
ancora una certa paura", dice un trader. 	
    Buoni dati macroeconomici Usa e un miglioramento
dell'outlook economico della Federal Reserve hanno nell'ultimo
periodo stimolato la fiducia nel mercato e preparato un terreno
favorevole alle aste spagnole e francesi. La Spagna ha tuttavia
collocato un ammontare pari a circa metà del target
. La Francia ha invece collocato 8,46 miliardi di
Oat e Btan.	
    	
    PREVISTO PROSEGUIMENTO SOVRAPERFORMANCE ITALIA SU SPAGNA	
    Il miglior esito dell'asta italiana rispetto a quella
spagnola, ma soprattutto i fondamentali economici, determinano
negli esperti la convinzione che la sovraperfomance di Roma su
Madrid continuerà almeno nel breve termine.	
    "Prevedo una migliore performance dell'Italia sulla Spagna.
Il deficit è uno degli elementi principali e l'Italia lo ha
messo sotto controllo, la Spagna ancora no", dice un trader.	
    "Certamente l'impressione iniziale è che l'asta spagnola non
sia stata ben accolta come quella italiana. Questo dovrebbe
continuare ad assicurare che i bond italiani performino meglio
di quelli spagnoli nel breve termine. La più grande delusione è
che non sono riusciti a raccogliere il massimo target", dice
Nick Stamencovic di Ria Capital Markets. 	
    Alle 17,30 circa il rendimento del decennale italiano è a
4,871% mentre il corrispettivo spagnolo rende
5,199% per uno spread di 32,8 punti base.	
    "Lo spread Italia/Spagna è adesso attorno a -30 punti base,
vedo spazio per un allargamento attorno ai -50", dice il trader.	
    La Bce, nel suo bollettino mensile pubblicato oggi,
sottolinea i progressi nella dinamica dello spread italiano
. 	
    "Tra i paesi dell'area dell'euro infatti l'Italia ha
riportato il maggiore restringimento dei differenziali di
rendimento sulle obbligazioni sovrane (-166 punti base)
nonostante il suo declassamento da parte delle tre principali
agenzie di rating", si legge nel documento.  	
    In mattinata lo spread fra Btp e Bund a 10 anni si è stretto
fino a 284 punti il livello più basso dallo scorso 25 agosto,
secondo dati Tradeweb.	
    	
     	
============================ 17,30 ============================ 	
 FUTURES BUND GIUGNO       136,39   (-0,41)            	
 FUTURES BTP GIUGNO        106,33   (-0,17)            	
 BTP 2 ANNI  (NOV 13)  100,337  (+0,006) 2,047%    	
 BTP 10 ANNI (MAR 22) 101,420  (-0,101) 4,871%    	
 BTP 30 ANNI (SET 40)  92,523  (+0,069) 5,600%    	
        	
========================= SPREAD (PB)========================== 
                                                 	
                                                ULTIMA CHIUSURA 	
TREASURY/BUND 10 ANNI    31              29   	
BTP/BUND 2 ANNI           177             181  	
BTP/BUND 10 ANNI        290             290     	
 livelli minimo/massimo             284,1-292,8     290,1-302,1 
 	
BTP/BUND 30 ANNI        297             298  	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                    282,4           281,8   
 	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                    72,9            74,4 	
================================================================	
    	
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia