Eni,Cda delibera emissione bond fino a 3 mld entro 15 marzo 2013

giovedì 15 marzo 2012 15:47
 

MILANO, 15 marzo (Reuters) - Il Consiglio di amministrazione di Eni ha deliberato l'emissione di uno o più prestiti obbligazionari, da collocare presso investitori istituzionali, per un ammontare complessivo fino a 3 miliardi di euro o equivalente in altra valuta, da emettersi in una o più tranche entro il 15 marzo 2013.

Lo dice una nota della società.

"Le emissioni hanno l'obiettivo di mantenere una struttura finanziaria equilibrata per quanto attiene il rapporto fra indebitamento a breve e a medio-lungo termine di Eni" dice la nota.

I prestiti potranno essere quotati presso uno o più mercati regolamentati.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129504, Reuters messaging: gabriella.bruschi.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Eni,Cda delibera emissione bond fino a 3 mld entro 15 marzo 2013 | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,337.69
    +0.47%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,130.90
    +0.42%
  • Euronext 100
    933.65
    -0.25%