Riforma lavoro, Monti prende in mano negoziato per chiudere a fine mese

giovedì 15 marzo 2012 10:39
 

ROMA, 15 marzo (Reuters) - Il presidente del Consiglio, Mario Monti, prende in mano il negoziato sulla riforma del mercato del lavoro per chiudere la partita entro la fine del mese "auspicabilmente con il pieno accordo delle parti sociali".

Una nota di Palazzo Chigi rende noto che sindacati e imprenditori, che finora hanno trattato con il ministro del Welfare Elsa Fornero, sono stati convocati a palazzo Chigi "per martedì 20 marzo alle ore 15,30".

"La riunione verterà sulla "riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita" e sarà l'occasione per tirare le somme di un percorso di dialogo avviato a Palazzo Chigi il 23 gennaio 2012 e che porterà ad una conclusione, auspicabilmente con un pieno accordo, entro la fine di marzo", dice la nota.

"Il governo ha sempre considerato la riforma del mercato del lavoro una priorità della sua azione nonché uno strumento essenziale per offrire nuovo impulso alla crescita del Paese. Anche per questo considera positivamente lo spirito di collaborazione e il contributo di idee offerto sin dal primo momento dalle parti sociali".

All'incontro prenderanno parte anche il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera, il ministro dell'Istruzione e della ricerca scientifica Francesco Profumo, il vice ministro dell'Economia e delle finanze e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Antonio Catricalà.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224210, Reuters Messaging: giselda.vagnoni.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia