Spread Btp/Bund può ridursi almeno di altri 100 pb - Cannata

mercoledì 14 marzo 2012 13:35
 

MILANO, 14 marzo (Reuters) - Lo spread tra Btp e Bund decennali può ridursi almeno di altri 100 punti base. Lo ha detto Maria Cannata, direttore generale per la gestione del debito pubblico italiano, a margine della presentazione del nuovo titolo destinato agli investitori retail oggi a Milano.

"A giugno lo spread era di 180 punti base, possiamo almeno tornare dove eravamo allora" ha detto Cannata.

Il differenziale di rendimento tra titoli di Stato italiani e tedeschi a dieci anni si è sensibilmente allontanato dal picco storico di 576 punti base registrato a novembre e oggi tratta in area 293 punti base, secondo dati Tradeweb.

Cannata ha inoltre detto che al momento il target di emissioni complessivo dell'Italia per il 2012 è più vicino ai 440 miliardi di euro che ai 450 miliardi precedentemente indicati.

Il responsabile del dipartimente debito pubblico del Tesoro ha poi spiegato che il nuovo Btp retail andrà a ridurre le emissioni dei Bot.

Cannata ha inoltre detto che il debito pubblico italiano è per una metà in mano agli investitori italiani, e per l'altra in portafoglio agli esteri. Dall'estero il ritorno di interesse si è manifestato dalla Gran Bretagna, poi da Francia, Olanda, Germania, Asia, in quest'ultima area soprattutto dalla Cina.

(Luca Trogni, Gabriella Bruschi)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia