Ue congela fondi coesione Ungheria - fonti

martedì 13 marzo 2012 16:15
 

BRUXELLES, 13 marzo (Reuters) - I ministri delle Finanze europei hanno trovato un accordo per sospendere fondi di coesione destinati all'Ungheria per 495 milioni di euro a partire da gennaio 2012 e considereranno a giugno i progressi di Budapest. Lo riferiscono funzionari europei.

Diversamente da quanto ipotizzato nel primo pomeriggio, l'Ecofin ha deciso di appoggiare la proposta della Commissione europea, ma il consiglio dei ministri delle Finanze Ue riconsidererà la sanzione il prossimo giugno e potrebbe sospenderne l'attuazione se il paese magiaro avrà fatto abbastanza per tagliare il proprio disavanzo pubblico.

La proposta originaria della Commissione concedeva a Budapest fino a settembre per riportare il proprio deficit al di sotto del 3% del Pil entro il 2013 in modo sostenibile, ma non prevedeva la rivalutazione a giugno.

"E' stato trovato un compromesso", dice una fonte Ue.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Ue congela fondi coesione Ungheria - fonti | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,369.73
    -0.21%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,615.30
    -0.10%
  • Euronext 100
    1,027.78
    +0.00%