Ue potrebbe rimandare sospensione fondi Ungheria a giugno-fonti

martedì 13 marzo 2012 15:23
 

BRUXELLES, 13 marzo (Reuters) - I ministri delle Finanze europei stanno considerando la possibilità di rimandare a giugno la decisione sulla sospensione dei fondi di coesione all'Ungheria proposta dalla Commissione. Lo slittamente arriverebbe dopo che Germania e Austria hanno segnalato che la punizione potrebbe essere troppo dura. Lo riportano fonti europee.

L'Austria e altri paesi sono preoccupati che, con il congelamento dei fondi, Budapest possa entrare in difficoltà, riferiscono le fonti. Il paese non è riuscito finora a dare inizio ai negoziati con il Fondo monetario internazionale per ottenere un sostegno finanziario.

"Austria e Germania hanno proposto un compromesso riguardo alla sospensione condizionata dei fondi. C'è un ampio sostegno, ma la Commissione ha una posizione più dura", riferisce un funzionario.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia