Fondazione Mps, raggiunto accordo con pool banche su liberatoria azioni

venerdì 9 marzo 2012 19:34
 

MILANO, 9 marzo (Reuters) - La Fondazione Mps ha raggiunto oggi un accordo con un pool di banche sulla liberatoria per la vendita delle azioni della banca.

Secondo un comunicato, "sono ancora in corso le trattative con le controparti del total return swap che si auspica possano concludersi nel più breve tempo possibile, affinché la Fondazione possa implementare le sue strategie di mercato considerando le trattative in corso, il positivo andamento del corso del titolo, perseguendo tutte le possibili opzioni per la più efficiente valorizzazione della partecipazione nel rispetto delle autorizzazioni ricevute dall'Autorità di controllo".

Il mese scorso, la Fondazione aveva chiesto alle banche creditrici una liberatoria sulle azioni in pegno per procedere alla cessione di un pacchetto di azioni di Banca Monte dei Paschi.

La Fondazione Mps ha riferito nei giorni scorsi di essere stata autorizza dal ministero dell'Economia a dar corso alla cessione della partecipazione in Banca Mps fino ad un massimo del 15,5% dell'attuale capitale sociale.

La quota della Fondazione attualmente è pari a circa il 49% del capitale. L'autorizzazione a cedere fino al 15,5% consente alla Fondazione di mantenere il 33,5% del capitale, avendo così potere di veto nelle assemblee.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129518, Reuters messaging: giancarlo.navach.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia