Spagna, sciopero generale il 29 marzo su riforma del lavoro

venerdì 9 marzo 2012 13:16
 

MADRID, 9 marzo (Reuters) - I sindacati spagnoli hanno indetto oggi uno sciopero generale per il 29 marzo dopo non essere riusciti a raggiungere un compromesso con il governo sulla riforma del lavoro, che rende più facili i licenziamenti e più difficile implementare aumenti salariali legati all'inflazione.

La riforma fa parte delle misure del governo di centrodestra per ridare slancio ad un'economia che è probabilmente già in recessione e per favorire le assunzioni in un paese con un tasso di disoccupazione del 23%.

I costi dei prestiti spagnoli hanno superato, nelle ultime settimane, quelli dell'Italia dopo che il primo ministro Mariano Rajoy ha detto che non verrà raggiunto l'obiettivo del deficit concordato con l'Europa per il 2012, con gli investitori che temono un aumento del debito spagnolo.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia