Btp in rialzo su esito swap Grecia, spread a minimi da fine agosto

venerdì 9 marzo 2012 12:30
 

MILANO, 9 marzo (Reuters) - L'esito positivo del concambio del debito greco spinge al rialzo i Btp, che nel tratto a dieci anni hanno accorciato il divario con la controparte tedesca sotto i 290 punti base per la prima volta dalla fine di agosto 2011.

"Il mercato ha reagito con una fiammata alle notizie che sono arrivate da Atene, la scadenza a 10 anni è quella che sta perfomando meglio, anche se non c'è un'attività eccezionale" dice un trader da Milano.

Intorno alle 12,00 italiane il rendimento del titolo riferimento italiano a 10 anni si attesta al 4,774%, dopo essere sceso fino al 4,687%, nuovo minimo dal 3 giugno scorso.

Il differenziale con l'analoga scadenza tedesca quota a 297 punti base, dopo essere sceso fino a 287,4 punti base, il livello più basso dal 29 agosto dell'anno scorso .

"Oltre al decennale, sta performando abbastanza bene anche il tratto a due anni, mentre l'area cinque anni è un po' più debole, probabilmente perché la settimana prossima il Tesoro emetterà un nuovo titoli a tre anni" riflette un dealer.

Questa sera il ministero dell'Economia annuncerà le tipologie dei titoli che andranno in asta mercoledì prossimo sul comparto medio-lungo, dopo aver comunicato ieri che, sempre la prossima settimana, mettere sul piatto 8,5 miliardi di Bot .

GRECIA SUPERA ESAME SWAP MA RESTA INCOGNITA CDS

Il piano di concambio volontario dei titoli di Stato greci detenuti dal settore privato, parte integrante del secondo piano di salvataggio di Atene, ha registrato adesioni per l'85,8% del totale, scongiurando il rischio di un default incontrollato del Paese il prossimo 20 marzo.   Continua...