Premafin, indebitamento netto gruppo fine settembre scende a 277 mln

mercoledì 31 ottobre 2012 18:49
 

MILANO, 31 ottobre (Reuters) - L'indebitamento consolidato netto di Premafin a fine settembre era pari a poco più di 277 milioni di euro, in netto calo dal miliardo di fine agosto.

E' quanto riporta una nota della holding - che lo scorso 19 luglio attraverso un aumento di capitale riservato è passata sotto il controllo di Unipol - in seguito alla richiesta della Consob di fornire al mercato informazioni periodiche sull'andamento dei principali profili di criticità finanziari e gestionali.

La liquidità è salita a 1,428 miliardi da 716,9 milioni con la voce 'titoli', passata a 926,4 milioni da 430 di fine agosto.

A livello individuale l'indebitamento finanziario netto di Premafin a fine settembre rimane sostanzialmente stabile a 355,8 milioni.

L'aggiornamento delle posizioni debitorie scadute di Premafin, sempre a livello consolidato, vede un importo complessivo di 67,2 milioni, essenzialmente di natura commerciale, e di cui 5,7 milioni oggetto di iniziative da parte dei creditori.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia