Amministrative, Pdl senza Lega al Nord - Alfano a stampa

martedì 6 marzo 2012 15:41
 

ROMA, 6 marzo (Reuters) - Il segretario del Pdl Angelino Alfano ha detto che il suo partito non sarà alleato della Lega Nord alle prossime amministrative di maggio.

In un'intervista al settimanale "Chi" in edicola domani, Alfano spiega che "queste elezioni rappresentano i titoli di coda di un film che sta per chiudersi".

"Gli elettori ci vedranno senza la Lega al Nord, anche se ancora nutriamo qualche speranza Per sostenere Monti abbiamo pagato un dazio altissimo. Abbiamo perso un alleato, sacrificando i nostri interessi per il bene dell'Italia", ha detto ancora l'ex ministro della Giustizia al settimanale della Mondadori, che oggi ha anticipato alcuni brani dell'intervista.

"Certo, il Pd non ha sconquassato un'alleanza Noi abbiamo lasciato (il leader della Lega Umberto) Bossi senza guadagnare l'alleanza con (il leader dell'Udc Pier Ferdinando) Casini".

"Speriamo che i cittadini capiscano e ce lo riconoscano".

Dopo la caduta del governo di Silvio Berlusconi e la decisione di quest'ultimo di appoggiare il governo Monti, con la Lega contraria, l'asse fra il Cavaliere e il leader del Carroccio sembra in crisi.

Nei mesi scorsi Bossi ha anche minacciato di far cadere la giunta della Regione Lombardia.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia