Monti è un "kamikaze", sta facendo bene - Putin a Repubblica

venerdì 2 marzo 2012 09:40
 

ROMA, 2 marzo (Reuters) - In un'intervista pubblicata oggi dal quotidiano "La Repubblica", il leader russo Vladimir Putin ha detto che il presidente del Consiglio Mario Monti è un "kamikaze" che sta facendo il bene dell'Italia.

Putin, premier uscente e nuovamente candidato alla presidenza della Russia nelle elezioni di domenica prossima, ha anche rivendicato la sua amicizia con Silvio Berlusconi e ha detto che l'ex premier italiano intende aiutare Monti.

"Monti mi sembra che stia facendo tutto bene, assolutamente. Certo, il suo compito è molto difficile. Il primo ministro italiano è un kamikaze. I compiti che devono affrontare i leader dell'Italia e della Grecia possono essere svolti solo da persone che non hanno ambizioni politiche per il futuro, uomini responsabili, che amano il loro Paese, professionisti", ha detto Putin nell'intervista.

"Monti mi sembra una persona molto capace e tenace, me lo ha detto proprio Silvio (Berlusconi) ieri, aggiungendo di avere molto rispetto per lui. Ha aggiunto: lo aiuteremo".

Nell'intervista, Putin ha detto di non poter dare invece un giudizio sui leader di Germania e Francia, Angela Merkel e Nicolas Sarkozy, e sulle loro scelte di politica economica.

"Non voglio dare giudizi su Merkel e Sarkozy, so che la situazione è molto difficile, e al loro posto avrei forse scelto la stessa politica. Non si può superare un burrone in due balzi, bisogna farlo con un salto solo. Basta però non esagerare con l'imposizione della disciplina economica e della rigidità, se no si arriva al collasso e alla stagnazione".

"C'è una sottile frontiera che dobbiamo stare attenti a non varcare - ha detto ancora il leader del Cremlino - Se i bond europei potranno aiutare, noi saremo d'accordo, così come se la Bce dovesse fare emissioni per contrastare il debito. Noi comunque daremo una mano, nel limite delle nostre possibilità".

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia