Bund in calo ma supportati, occhi su aste Francia, Spagna

giovedì 1 marzo 2012 08:39
 

LONDRA, 1 marzo (Reuters) - Apertura in calo per i
future dei governativi tedeschi, che stamane ritracciano dal
massimo storico toccato ieri, dopo la seconda maxi-iniezione di
liquidità extralunga della Bce nel sistema bancario europeo.	
    Le banche della zona euro si sono assicurate 530 miliardi di
euro di liquidità a tre anni, dopo i circa 500 miliardi di
dicembre,e questo ha dato supporto ai futures sul Bund, che ieri
sono saliti al livello più alto mai segnato, volando a 140,28. 	
    Intorno alle 8,30 di oggi i futures Bund cedono 13 tick e
trattano a 139,76 mentre il benchmark decennale tedesco è in
rialzo di un punto base e rende l'1,83%.	
    "I Bund stanno perfomando bene nonostante un insieme di
notizie moderatamente favorevoli al rischio...cosa succederà
quando arriverà qualche cattiva notizia?" si chiede un trader.	
    L'enorme mole di liquidità immessa nel sistema bancario
dalla Bce dovrebbe spingere ulteriormente al ribasso anche
imenti dei bond italiani e spagnoli e supportare l'asta odierna
di Madrid, che metterà sul piatto fino a 4,5 miliardi di euro di
titoli a breve termine. Attiva sul mercato primario anche
Parigi, che offre al mercato fino a 8 miliardi di bond a lunga
scadenza.	
       	
 ========================== ORE 8,30 ===========================	
 FUTURES EURIBOR MARZO         99,140 (inv.)  	
 FUTURES BUND MARZO          139,77  (-0,11)          	
 FUTURES BTP MARZO           106,36  (+0,21)      	
 BUND 2 ANNI             100,117 (+0,004)   0,192% 	
 BUND 10 ANNI           101,537 (-0,114)   1,828% 	
 BUND 30 ANNI           117,048 (-0,324)   2,447% 	
===============================================================	
    	
    
 
Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia