Bce sospende temporaneamente eligibilità bond greci come collaterale

martedì 28 febbraio 2012 08:56
 

BRUXELLES, 28 febbraio (Reuters) - La Banca centrale europea ha deciso di sospendere temporaneamente la possibilità di consegnare bond greci come collaterale.

"Questa decisione tiene conto del rating della Repubblica ellenica dopo l'avvio dell'offerta di scambio del debito al settore privato" si legge in una nota di Francoforte.

L'apporto di liquidità alla banche potrà essere garantito dalle banche centrali nazionali attraverso lo strumento dell' "emrgency liquidity assitance" prosegue la Bce.

Nella tarda serata di ieri l'agenzia di rating Standard & Poor's ha portato la propria posizione sul rating sovrano greco a 'selective default' in seguito all'introduzione retroattiva delle collective action clauses che impongono l'adesione allo swap anche agli obbligazionisti che non hanno accettato l'accordo.

I bond greci torneranno ad essere consegnabili come collaterale una volta che verrà attivato lo schema di rafforzamento, concordato l'anno scorso dai governi della zona euro, si legge nella nota. "Ci si attende che questo avverrà a metà marzo 2012" dice ancora la Bce.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia