Fisco, governo vuole rivedere scadenze per più organico afflusso entrate

venerdì 24 febbraio 2012 15:37
 

ROMA, 24 febbraio (Reuters) - Il governo vuole rivedere il calendario dei versamenti fiscali per garantire un "più organico" afflusso delle entrate di mese in mese.

Secondo quanto riferisce a Reuters una fonte governativa, l'obiettivo è "assicurare una migliore gestione della liquidità" limitando la concentrazione dei riversamenti fiscali in determinati periodi dell'anno.

"E' un problema che la Ragioneria generale dello Stato sottolinea da tempo e ora si stanno valutando le possibili soluzioni", spiega la fonte non escludendo un primo intervento già all'interno del decreto legge fiscale che è oggi all'esame del Consiglio dei ministri.

L'altro ieri il Tesoro ha fornito i nuovi dati del bilancio statale di dicembre correggendo il dato in un avanzo di 6,9 miliardi dal dato di oltre 8 miliardi comunicato il 2 gennaio. La revisione potrebbe riflettere uno spostamento di liquidità a gennaio quando si sono concentrare uscite di cassa.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia