Leader Ue chiederanno a G20 di rafforzare risorse Fmi

martedì 21 febbraio 2012 19:04
 

BRUXELLES, 21 febbraio (Reuters) - I leader dell'Ue chiederanno nel summit europeo della settimana prossima che il G20 di aprile dia il via libera all'incremento sostanziale dei fondi a disposizione dell'Fmi.

È quanto emerge dalla bozza delle conclusioni del vertice.

Il Fmi sta cercando di più che raddoppiare i fondi a propria disposizione, raccogliendo 600 miliardi di dollari di nuove risorse finalizzate ad aiutare le economie mondiali a gestire le conseguenze della crisi debitoria europea, anche se l'iniziativa sta trovando l'opppsizione degli Usa e di altri paesi.

Gran parte dei membri del G20 sostiene che la zona euro deve fare affidamento sulle proprie risorse prima di rivolgersi al Fondo, ad esempio combinando i due fondi salva-stati, quello temporaneo, l'Efsf, e quello permanente, l'Esm.

La questione sarà all'ordine del giorno del Consiglio europeo del'1 e 2 marzo prossimi.

"Il Consiglio europeo incoraggia i ministri finanziari del G20 a continuare il loro lavoro in vista del raggiungimento di un accordo sull'incremento delle risorse del Fmi nel prossimo meeting di aprile, al fine di sostenere la capacità dell'Fmi di realizzare le proprie responsabilità di sistema in supporto dei suoi membri a livello globale" si legge nella bozza.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia