Btp in rialzo su speranze Grecia, spread cala a 353 pb, pochi scambi

lunedì 20 febbraio 2012 13:36
 

MILANO, 17 febbraio (Reuters) - Il mercato
obbligazionario italiano è positivo anche stamane, dominato
ancora dalle speranze che l'Eurogruppo di oggi possa sancire lo
sblocco del secondo pacchetto di aiuti alla Grecia. Per
l'Italia, dicono alcuni dealer, un accordo potrebbe far calare
lo spread contro Germania sui 10 anni a quota 300.    	
    Stamane una fonte del ministero delle Finanze ellenico ha
detto che all'interno del gruppo di lavoro della zona euro che
discute della questione greca sembra esserci consenso per una
riduzione degli interessi sui prestiti già erogati ad Atene da
Ue e Fmi. Inoltre sembra emergere un accordo anche sulla
partecipazione delle banche centrali della zona euro all'offerta
di scambio sui governativi greci in portafoglio.	
    A metà seduta il differenziale di rendimento tra il
decennale italiano e l'equivalente tedesco è in calo: secondo 
dati TradeWeb, è a 353 pb dopo un'apertura a 363
punti base rispetto a 367 venerdì in chiusura.      	
    In discesa anche il tasso del decennale marzo 2022
 che quota 5,49%, rivedendo il minimo dal 13
febbraio, dall'apertura di 5,565% e dalla chiusura di venerdì di
5,592%.	
    	
    CON ACCORDO SU GRECIA SPREAD CON BUND VISTO A 300 PB 	
    L'attenzione è principalmente per la situazione in Grecia,
per la quale in generale c'è ottimismo circa il fatto che una
soluzione si troverà. Tuttavia l'esito non è dato ancora per
scontato e quindi non è ancora nei prezzi. Quindi, se l'accordo
arriverà, alcuni vedono balzare il Btp e lo spread stringere
fino ad arrivare ai 300 punti base.	
    "Tutto è condizionato dall'evoluzione della situazione in
Grecia" dice un dealer. "La soluzione, per quanto ci sia molto
ottismismo in giro non è data ancora per scontata nei prezzi".	
    Quando arriverà la conferma dell'accordo "mi aspetto un
potente rally sui periferici e in particolare sull'Italia: il
Btp decennale potrebbe guadagnare 50 centesimi e lo spread
arrivarea 300 punti base" dice uno specialist.	
    A 300 pb lo spread rappresenterebbe il minimo dal primo
settembre scorso.	
    Oggi gli scambi sono piuttostio contenuti per via della
chiusura del mercato Usa per festività. 	
    Sabato Maria Cannata, direttore generale per la gestione del
debito pubblico italiano ha sottolineato come recentemente gli
investitori di debito italiano sono tornati a crescere e si
stanno di nuovo riaffacciando anche quelli stranieri,
provenienti non solo da paesi europei ma anche dall'Asia e dagli
Usa.	
    Intato il mercato si sta preparando alle aste di fine mese,
particolarmente seguite visto che vanno a coincidere con la
maggiore scadenza di titoli di Stato italiani dell'anno: oltre
46 miliardi tra il 29 febbraio e il primo marzo. 	
    Mercoledì 22 è in agenda l'annuncio di Bot semestrali, Ctz e
BTPei, giovedì quello dei Btp a 5 e a 10 anni per le aste che
sono in agenda il 24, il 27 e il 28 febbraio. 	
    Per i Bot a 6 mesi i dealer si aspettano un ammontare sui 9
miliardi, di poco superiore alla scadenza di 8,7 miliardi, "con
l'aggiunta eventualmente di un Bot flessibile" dice un dealer. 	
    "Nonostante l'enorme quantità di titoli in scadenza, non mi
aspetto comunque aste particolarmente pesanti, visto che il
Tesoro ha già fatto emissioni consistenti ultimamente" dice uno
strategist. "E comunque c'è la concomitanza del nuovo p/t a tre
anni [il 29 febbraio] che potrebbe eventualmente dare sostegno".	
Stamane Mario Monti ha nuovamente rassicurato circa il fatto che
non ci sarà una nuova manovra e ha confermato l'intenzione di
varare entro fine marzo il provvedimento con la riforma del
mercato del lavoro.	
    	
========================== 13,00=============================== 	
 FUTURES BUND MARZO       138,02   (-0,40)           	
 FUTURES BTP MARZO        103,54   (+0,81)           	
 BTP 2 ANNI  (NOV 13)  98,754  (+0,154) 3,035%  	
 BTP 10 ANNI (MAR 22) 96,785  (+0,693) 5,492%   	
 BTP 30 ANNI (SET 40) 88,138  (+0,766) 5,946%   	
      	
========================= SPREAD (PB)===========================
 	
                                                 ULTIMA CHIUSURA
 	
TREASURY/BUND 10 ANNI  -4,4             9,2	
BTP/BUND 2 ANNI           278             286  	
BTP/BUND 10 ANNI        353             367   	
 livelli minimo/massimo              351,3-366,0     382,6-377,7
 	
BTP/BUND 30 ANNI        340             350  	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                    245,7           248,5   	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                    45,4           42,0  	
================================================================
 	
    (Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02
66129504, Reuters messaging:
gabriella.bruschi.reuters.com@reuters.net)
Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia