Italia e altri paesi Ue invieranno lettera a autorità su crescita- Monti

lunedì 20 febbraio 2012 11:43
 

MILANO, 20 febbraio (Reuters) - L'Italia, insieme ad altri 6-7 paesi Ue, invierà al presidente della Commissione Jose Manuel Barroso e quello del Consiglio europeo Herman Van Rompuy una lettera sulle iniziative per la crecita in Europa in vista del summit Ue del 1° marzo.

Lo ha annuciato il presidente del Consiglio, Mario Monti, nel corso del suo incontro con la comunità finanziaria in Borsa Italiana.

Dopo l'esito della riunione di oggi dei ministri delle Finanze della zona euro per dare il via libera al secondo pacchetto di aiuti alla Grecia, "Sette-otto capi governo di Stato Ue, non solo della zona euro, invieranno al presidente del Consiglio e della Commissione Ue una lettera per dare indicazioni concrete alla crescita europea. Italia ha bisogno di crescere e non da sola", ha detto Monti.

Il tema della crescita sta guadagnando sempre una maggiore attenzione da parte della Germania, ha sottolineato Monti. Il presidente del Consiglio italiano spera che diventi un tema centrale anche nel summit Ue dopo che si sarà risolta la vicenda greca.

Sul fronte italiano Monti ha ribadito che non ci sarà una nuova manovra di correzione dei conti pubblici e che il governo presenterà il pacchetto di riforma del mercato del lavoro "comunque, speriamo con accordo delle parti sociali".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia