Bnp fiduciosa su risultati 2012, centrati obiettivi capitale

mercoledì 15 febbraio 2012 09:11
 

PARIGI, 15 febbraio (Reuters) - Prima banca francese, Bnp Paribas vede segnali positivi per l'esercizio 2012 grazie a una stabilizzazione della zona euro e al raggiungimento degli obiettivi sul capitale sei mesi prima delle attese.

A differenza delle principali controparti nazionali come Societe Generale e Credit Agricole, inoltre, l'istituto di credito annuncia che distribuirà un dividendo sul 2011, per quanto ridotto.

Dopo una nuova svalutazione sui governativi greci, la banca ha chiuso il 2011 con una caduta dell'utile netto trimestrale pari a 50,6% a 765 milioni di euro, risultato comunque nettamente superiore alla mediana di 574 milioni indicata dal consensus Reuters.

"L'inizio dell'anno è stato piuttosto positivo per il settore banca d'investimento... pensiamo che per la situazione della zona euro si vedrà una sorta di stabilizzazione" dice il direttore genarale Jean-Laurent Bonaffe in un'intervista a 'Reuters Insider'.

"Prevediamo un rallentamento in Europa ma non una recessione" aggiunge.

Tornando al quarto trimestre 2011, il fatturato risulta pari a 9,69 miliardi, anche in questo caso oltre la mediana delle attese per 9,16 miliardi.

Dopo nuove svalutazioni su titoli di Stato ellenici, il 2011 si chiude con un core Tier1 pari a 9,2%, anticipando ampiamente l'obiettivo Eba di 9% ento giugno 2012.

Il dividendo 2011, su cui c'è l'opzione di pagamento in azioni, è pari a 1,20 da 2,10 euro del 2010.

Poco dopo le 9 sulla piazza parigina il titolo guadagna poco meno di 6% a 35,45 euro.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129854, Reuters messaging: alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia