Grecia, Germania non vede accordo oggi, Fmi fiducioso

giovedì 9 febbraio 2012 18:17
 

BRUXELLES, 9 febbraio (Reuters) - Entrando ai lavori dell'Eurogruppo ancora una volta dedicati al dossier Grecia tornano a suonare eterogenei i commenti dei principali attori politici e finanziari sulle possibilità di arrivare a un'intesa.

Con l'Olanda, dalla parte dei 'falchi' si schiera la Germania con il ministro Wolfgang Schaeuble che fuga la prospettiva di un accordo definitivo in serata.

Simile la posizione del presidente Eurogruppo Jean-Claude Juncker, mentre più fiducioso appare il direttore del Fondo monetario internazionale Christine Lagarde.

"Abbiamo fatto molti progressi ma non ancora abbastanza. Credo sia positivo essere giunti a un risultato intermedio e questa sera diremo chiaramente alla Grecia e ai suoi partner quali sono le condizioni per il secondo pacchetto di aiuti" dice il ministro tedesco ai giornalisti.

"Inutile che stiate ad aspettare perché questa sera non ci sarà nessuna decisione" aggiunge.

"Non credo si arriverà questa sera a una decisione definitiva" fa eco Jean-Claude Juncker.

"Restano da discutere una serie di elementi delle proposte che ci devono essere presentate" continua.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129854, Reuters messaging: alessia.pe.thomsonreuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

ministri in