Btp in rialzo in clima di attesa, spread con Germania a 359 pb

giovedì 9 febbraio 2012 13:06
 

 MILANO, 8 febbraio (Reuters) - Il mercato
obbligazionario italiano è in leggero rialzo da ieri, dopo
qualche tentativo di cedimento nel corso della mattina, a cui è
prontamente seguito un recupero. 	
 Naturalmente il clima è soprattutto di attesa per i numerosi
avvenimenti della seduta con in agenda i meeting di politica
monetaria di Bce e Bank of England, la riunione dell'Eurogruppo
e l'incontro di Monti con Obama negli Usa. Ma i dealer dicono
che "nonostante l'attesa, il comportamento degli investitori fa
trasparire un certo ottimismo riguardo l'esito delle varie
questioni sul tavolo" dice un dealer.	
 "Ciò che fa più paura è ancora la vicenda greca" dice un
dealer dimostrandolo con il cedimento visto sul mercato alla
dichiarazione di un funzionario tedesco che prevede che stasera
non ci sarà alcuna decisione sulla Grecia, mentre ieri sera
l'annuncio di Juncker di un Eurogruppo straordinario sul tema
oggi alle 18 aveva fatto pensare a una soluzione positiva ormai
prossima. 	
 "Il mercato ha perso terreno sulla dichiarazione tedesca, ma
prontamente sono tornati gli acquisti facendolo recuperare,
segno che il tono di fondo resta positivo" dice un dealer.	
 Il differenziale di rendimento sulla scadenza decennale
, che in apertura stamane era a 368 punti base, a
metà seduta è a 359 punti dai 362 dell'ultima chiusura, su
piattaforma Tradeweb 	
Contestualmente il rendimento sul benchmark decennale
italiano, che in apertura era risalito al 5,66%,
quota a metà seduta a 5,57% dal 5,59% della chiusura di ieri. 	
 Il tasso del titolo italiano a due anni È
tornato sotto il 3% a 2,996%. 	
 Da seguire con attenzione anche lo spread Italia/Spagna,
sceso sotto quota 20 pb, ai minimi da fine di novembre con un
minimo toccato in mattinata a 18,8 pb su
pressione sul mercato spagnolo che ieri ha collocato il Bono
2022 per altri 4 miliardi. Lo spread Italia/Spagna, che aveva
toccato un massimo a 186 punti base i primi giorni di
quest'anno, aveva poi iniziato a scendere. Lo spread si era
portato in positivo lo scorso 5 agosto.	
   	
 OCCHI A RUOLO BCE NEI CONFRONTI DELLA GRECIA 	
 Della vicenda greca anche la Bce è attesa pronunciarsi oggi,
dopo che il Wsj ha ipotizzato una sorta di sostegno ai titoli di
Stato greci del valore di 11 miliardi: Francoforte scambierebbe,
infatti, i  bond greci acquistati sul mercato secondario con
obbligazioni dell'Efsf. Questa strada però si confrota con due
problemi: da una parte con l'effettiva consistenza dell'Efsf e
dall'altra coi dubbi legali sulla possibilità che la Banca
centrale europea in questo modo violi il divieto statutario di
aiuti monetari a singoli paesi della zona euro.	
 	
 IN ATTESA ANNUNCI ASTE STASERA 	
 Oltre ai grandi eventi, il mercato obbligazionario inizia  a
pensare alle prossime aste. Ieri sera il Tesoro ha annunciato
che offrirà all'asta di lunedì Bot annuali per 8,5 miliardi e un
Bot flessibile scadenza giugno per altri 3,5 miliardi.	
 Stasera sarà la volta dell'annuncio delle aste sui titoli
medio-lunghi in agenda martedì prossimo. Certamente verrà
offetto un Btp a tre anni "per un quantitativo anche abbastanza
consistente, magari 3-4 miliardi, vista la 'fame' di breve che
c'è in questo momento" dice uno specialist. 
 Più incerta è la previsione, al momento, sulla scelta degli
altri titoli da offrire. Sarebbe il turno di un lunghissimo, e
in qusto caso si pensa alla riapertura del marzo 2026, ma non a
un trentennale. Accanto o anche al posto del 2026, vengono
indicati in offerta uno o due off-the-run, "magari nell'area
2017-2018, che sono più richiesti".	
 	
========================== 12,40 ===============================
 	
 FUTURES BUND MARZO       137,85   (+0,01)           	
 FUTURES BTP MARZO        102,82   (+0,25)           	
 BTP 2 ANNI  (NOV 13)  98,800  (+0,073) 2,995%  	
 BTP 10 ANNI (MAR 22) 96,229  (+0,189) 5,568%   	
 BTP 30 ANNI (SET 40) 85,868  (+0,320) 6,136%   	
   	
========================= SPREAD (PB)===========================
 	
                                              ULTIMA CHIUSURA
 	
TREASURY/BUND 10 ANNI   -3,6            0,1  	
BTP/BUND 2 ANNI           279             280  	
BTP/BUND 10 ANNI        359             362   	
 livelli minimo/massimo              358,6-372,9     349,9-367,3
 	
BTP/BUND 30 ANNI        355             358  	
SPREAD BTP 10/2 ANNI                    257,3           255,6   	
SPREAD BTP 30/10 ANNI                    56,8            57,0  	
================================================================
 	
  	
 	
 
Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia