Grecia, target privatizzazioni ridotto a 19 da 50 mld euro -fonte

giovedì 9 febbraio 2012 12:40
 

ATENE, 9 febbraio (Reuters) - La Grecia punta a raccogliere entro il 2015 19 miliardi di euro dalla vendita di asset pubblici per ridurre il suo debito, invece che i 50 miliardi di euro inizialmente previsti, secondo quanto spiegato a Reuters da un funzionario dell'agenzia greca che si occupa delle privatizzazioni.

"L'obiettivo è raccogliere 19 miliardi di euro entro il 2015", ha detto il funzionario, che ha chiesto di restare anonimo. "L'obiettivo di 50 miliardi resta, ma ora si riferisce a un periodo più lungo", ha aggiunto.

Il funzionario non ha detto se il target di 50 miliardi sarà raggiunto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia