Grecia, Bce ancora divisa su ristrutturazione debito - fonti

mercoledì 8 febbraio 2012 17:40
 

MILANO, 8 febbraio (Reuters) - All'interno della Bce ci sono ancora delle divisioni sul contributo che la banca centrale europea potrebbe offrire alla ristrutturazione del debito sovrano della Grecia.

Lo dicono due fonti monetarie della zona euro.

"Non è ancora stato raggiunto un accordo. Alcuni membri del Consiglio si oppongono ancora" ha detto una delle fonti, aggiungendo che il presidente Mario Draghi non ha ancora esposto la propria posizione al riguardo.

"Non mi risulta che sia stata presa una decisione", ha affermato la seconda fonte.

Questi commenti arrivano dopo che il Wall Street Journal ha scritto che per la Grecia sarebbe in arrivo un taglio di 11 miliardi di euro sul debito grazie alla Bce: Francoforte scambierebbe, infatti, i bond greci acquistati sul mercato secondario con obbligazioni dell'Efsf.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia