PUNTO 1-Gabetti, piano con aumento capitale, cessioni, sale titolo

mercoledì 8 febbraio 2012 09:45
 

(Aggiunge andamento titolo)

MILANO, 8 febbraio (Reuters) - Gabetti Property Solutions ha approvato il nuovo piano strategico 2012-2015 che prevede una focalizzazione sui servizi immobiliari e un aumento di capitale per 32 milioni di euro.

E' quanto si legge in una nota diffusa nella notte in cui si parla anche di trattative "in via di avanzata definizione" con le banche creditrici per la sottoscrizione di un accordo di risanamento che porterà alla dismissione del portafoglio immobiliare e dei non performing loan e del relativo debito allocato.

I target finanziari del piano sono il raggiungimento a fine 2015 di un Ebitda di 14 milioni e di una posizione finanziaria netta negativa di 16,3 milioni dai -148,5 milioni al 30 settembre 2011, principalmente grazie a cessioni e deconsolidamento del debito.

Intorno alle 9,30 il titolo sale del 7,56% a 0,074 euro dopo un massimo intraday a 0,0765 euro (+11%). I volumi sono già 4,5 volte superiori alla media di un'intera seduta. Da inizio anno il titolo è salito del 37%, ma in 12 mesi il saldo è ancora negativo per quasi il 60%. Positivo il comparto immobiliare italiano, guidato dal +8% di Risanamento, mentre l'indice generale milanese FTSE Allshare sale dell'1,17%.

Il nuovo piano industriale prevede, oltre alla ricapitalizzazione, una semplificazione della struttura societaria del gruppo e la separazione delle società che svolgono l'attività di gestione e vendita del portafoglio immobiliare (Investment&Property) e di gestione e recupero del portafoglio crediti per mutui (Altri Business), dalle società che svolgono l'attività core di intermediazione immobiliare (Agency), comprensiva dell'attività di franchising immobiliare e di erogazione di servizi tecnici a supporto degli operatori del settore immobiliare (Technical Services). La separazione sarà funzionale alla successiva dismissione dei primi due rami di attività. "Allo stato sono in corso trattative per la definizione dei soggetti che acquisiranno tali attività in dismissione e per la definizione dei rapporti con le banche delle società oggetto di tale cessione", dice la nota.

Il 12 e 14 marzo è stata convocata l'assemblea per dare al Cda la delega per l'aumento di capitale.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su   Continua...