PUNTO 1- Banco Popolare, buyback su ibridi fino a 4 mld nominali

lunedì 6 febbraio 2012 13:19
 

(Aggiunge dettagli, commenti analisti, andamento titolo)

MILANO, 6 febbraio (Reuters) - Banco Popolare segue l'esempio di UniCredit e annuncia un'operazione di buyback sui bond ibridi Tier 1 e Tier 2 fino ad importo massimo di 4 miliardi nominali grazie alla quale l'istituto potrà rafforzare il suo patrimonio riducendo il fabbisogno richiesto dall'Eba.

Piazza Affari, che già da diverse seduta aveva scommesso sul riacquisto dei bond soprattutto dopo le nuove regole di Banca d'Italia, continua a premiare il titolo.

Attorno alle 13,00 le azioni del Banco Popolare segnano un rialzo del 4,17% a 1,475 euro ai massimi da oltre sei mesi. A fronte di uno Stoxx del settore in calo dello 0,88%. Solamente nella scorsa settimana Banco Popolare ha guadagnato il 19,5%.

"Assumendo un livello di adesione all'offerta del 100% l'impatto positivo sul Core Tier 1 è di circa 40-50 punti base", osserva un analista.

La plusvalenza netta potenziale stimata, sempre ipotizzando l'adesione completa, è di 450-475 milioni di euro secondo gli analisti.

E' plausibile tuttavia che, con i livelli di adesione attesi, l'impatto sul Core Tier 1 possa essere nell'ordine di 20-30 punti base.

Un beneficio certamente positivo per l'istituto chiamato dall'Eba a coprire un deficit patrimoniale di 2,7 miliardi di euro (equivalenti a circa 290 punti base di Core Tier 1), ma che ma non basta da solo a fare approdare la banca verso lidi più tranquilli.

E' necessario che il bond convertibile da un miliardo venga conteggiato come capitale di qualità più elevata senza conversione, evento quest'ultimo che creerebbe un forte effetto diluitivo.   Continua...