Treasuries s'indeboliscono dopo occupazione Usa, a picco 30 anni

venerdì 3 febbraio 2012 14:41
 

NEW YORK, 3 febbraio (Reuters) - I prezzi dei Treasuries s'indeboliscono dopo la pubblicazione dei dati sull'occupazione Usa, che hanno evidenziato un rafforzamento del mercato del lavoro.

A gennaio, le buste paga sono aumentate di 243.000 unità, superando la previsione di 150.000 e segnando il maggiore incremento dall'aprile scorso. A dicembre, i posti di lavoro erano saliti di 203.000 unità. Il tasso di disoccupazione è sceso all'8,3%, il livello più basso dal febbraio 2009.

Ieri, nel corso di un'audizione al Congresso, il presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, ha affermato che ci sono segnali che alcuni fattori che contribuiscono a deprimere l'economia, comprese le incertezze sulla solidità patrimoniale delle banche europee, sembrano svanire.

Attorno alle 14,45 italiane, il benchmark decennale perde 23/32, con rendimento dell'1,9048%, il titolo a due anni è invariato e rende lo 0,2342%, il bond quinquennale cede 8/32, con rendimento dello 0,7614%, e il trentennale lascia sul terreno oltre 2 punti pieni, con rendimento del 3,1176%.

Il futures sul decennale arretra di 21/32, a 131*17/32.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia