Ue, accordo su nuovo fondo Esm, sarà operativo da luglio

lunedì 30 gennaio 2012 18:25
 

BRUXELLES, 30 gennaio (Reuters) - I capi di Stato e di governo europei, riuniti a Bruxelles, hanno raggiunto l'intesa sulla nascita a luglio 2012 del nuovo fondo di salvataggio permanente, lo European stability mechanism.

Secondo quanto riferiscono funzionari europei, il nuovo Trattato che dovrà disciplinare il funzionamento del fondo sarà tuttavia firmato più avanti.

L'Esm potrà finanziare gli Stati europei in crisi fino a 500 miliardi e assumerà il posto dell'Efsf, lo European financial stability facility.

"L'accordo c'è ma il Trattato sarà firmato più avanti", spiega una delle fonti.

In origine, il fondo salva Stati doveva nascere a gennaio 2013 ma la Germania ha spinto i partner comunitari ad accelerare i tempi per dare all'Unione un più efficace e permanente meccanismo di difesa contro la crisi dei debiti sovrani che sta colpendo le economie periferiche dell'Eurozona.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia