PUNTO 2-Unicredit programma covered bond per aumentare collaterale

mercoledì 25 gennaio 2012 17:14
 

(aggiunge riferimento a bond garantiti)

MILANO, 25 gennaio (Reuters) - Unicredit ha messo a punto un programma di obbligazioni bancarie garantite fino a 25 miliardi di euro, destinato a rafforzare il collaterale disponibile per operazioni di rifinanziamento, ad esempio presso la Bce.

E' quanto spiega una fonte vicina all'istituto, precisando quanto scritto oggi dal Financial Times.

"Si tratta di un programma di obbligazioni bancarie garantite che non è destinato a essere utilizzato per fare funding sul mercato", spiega la fonte.

"Le eventuali emissioni nell'ambito del programma verrebbero usate per aumentare il collaterale utilizzabile in operazioni di rifinanziamento con la Bce, o sul mercato repo o per operazioni bilaterali di funding", dice la fonte.

Unicredit in tema di collaterali può contare anche sui 7,5 miliardi di bond garantiti - tre da 2,5 miliardi - emessi a fine 2011. Questi bond garantiti si aggiungono a quello da 7,5 miliardi (per un totale di 15) già utilizzato per il p/t a tre anni della Bce dello scorso 21 dicembre.

Il Financial Times scrive che i documenti depositati dall'istituto presso il Luxembourg Stock Exchange evidenziano che i proventi delle emissioni di covered bond "verranno usati per scopi di general funding, inclusi il finanziamento delle attività legate ai mutui ipotecari del gruppo".

I covered bond sono obbligazioni garantite da un portafoglio di mutui o altri attivi che restano in bilancio all'emittente.

Unicredit, che è attiva in 22 Paesi, ha attualmente in corso un aumento di capitale di 7,5 miliardi di euro.   Continua...